17/07/2024

Astor Room

Idee per la casa

Pergola bioclimatica per giardino, servono dei permessi? 

Pergola bioclimatica per giardino, servono dei permessi? 

Le pergole bioclimatiche sono una soluzione innovativa che stanno diventando sempre più popolari tra gli amanti del giardinaggio e del design esterno. Ma cosa sono esattamente queste strutture tanto discusse e quali vantaggi offrono rispetto alle pergole tradizionali? E inoltre, sono necessari dei permessi per installare una pergola bioclimatica nel proprio giardino. 

Con l’aiuto di Studio66, specializzati in pergole bioclimatiche, scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere per installare una di queste strutture nel proprio giardino. 

Pergole bioclimatiche: cosa sono?

Le pergole bioclimatiche sono delle strutture architettoniche, pensate per essere posizionate all’esterno, che stanno diventando sempre più popolari sia per le residenze private che per quelle pubbliche. Questa soluzione è la scelta perfetta per chi vuole ricreare un ambiente esterno nel proprio giardino da vivere in ogni momento dell’anno. 

Infatti, grazie alle lamelle regolabili e orientabili, le pergole bioclimatiche si possono aprire e chiudere a seconda delle condizioni meteo, gestendo così l’irraggiamento solare, l’aerazione o la chiusura della copertura in caso di pioggia.

I vantaggi delle pergole bioclimatiche

Le pergole bioclimatiche offrono notevoli benefici per chi sceglie di installare questa soluzione nel proprio giardino. Tra i principali vantaggi ci sono:

  • creazione di uno spazio esterno: questa soluzione strutturale è perfetta per trasformare il proprio giardino in un’oasi accogliente e confortevole. Molto spesso, infatti, la parte esterna della casa rimane inutilizzata per la maggior parte dei mesi dell’anno. Scegliendo una pergola bioclimatica, invece, è possibile realizzare uno spazio esterno coperto da utilizzare anche durante i mesi più freddi e in condizioni meteo avverse;
  • funzionalità: oltre ad essere una soluzione esteticamente piacevole, le pergole bioclimatiche sono anche estremamente funzionali. Grazie alla possibilità di regolare le lamelle è possibile creare una zona d’ombra nei momenti più soleggiati, di chiuderle per ripararsi dalla pioggia e di aprire l’intera struttura quando si vuole godere di una piacevole brezza; 
  • riduzione dell’uso di energia: un ulteriore vantaggio delle pergole bioclimatiche è sicuramente la riduzione dell’uso dell’energia per il raffreddamento o il riscaldamento della casa. Regolando le lamelle per bloccare il calore e proteggere dagli elementi, è possibile ridurre la necessità di utilizzare sistemi di riscaldamento o condizionamento dell’aria, risparmiando energia e riducendo i costi energetici.

Investire in una pergola bioclimatica per il proprio giardino si rivela quindi una soluzione vantaggioso sotto diversi punti di vista. 

Quali permessi servono per installare una pergola bioclimatica?

L’installazione di una pergola climatiche rientra nella categoria di interventi di edilizia libera. Ma di cosa si tratta? Con il termine edilizia libera si intendono tutti gli interventi edilizi che non richiedono un permesso o un’autorizzazione specifica. 

Le pergole bioclimatiche vengono considerate come elementi accessori di arredo, così come le tende solari, e per questo non richiedono permessi specifici prima della loro installazione. Tuttavia, è sempre necessario consultare il Regolamento Urbanistico del proprio comune in quanto le normative relative a questa tipologia di intervento possono variare da comune a comune. È importante essere a conoscenza delle disposizioni locali per garantire la conformità e la legalità dell’installazione della pergola bioclimatica. 

Installazione di una pergola: detrazioni fiscali

Grazie alla loro capacità di ampliare gli spazi esterni e proteggerli dalle condizioni atmosferiche avverse, le pergole bioclimatiche stanno diventando sempre più popolari e richieste. Inoltre, essendo dotate di lamelle orientabili vengono classificate come schermature solari; questa caratteristica le rende idonee per beneficiare delle detrazioni fiscali previste dall’Ecobonus 50%.

L’Ecobonus 50% consente di detrarre il 50% delle spese di installazione delle pergole bioclimatiche nel corso di 10 anni, sia per gli edifici residenziali che per quelli commerciali, industriali e del settore terziario. Questa agevolazione si estende a una vasta gamma di edifici, da quelli residenziali a quelli pubblici.