30/11/2022
Consigli di acquisto per un passeggino di qualità

Consigli di acquisto per un passeggino di qualità

Un buon passeggino è l’insieme di più elementi messi assieme: deve garantire una buona sicurezza al bambino e offrire un buon numero di funzionalità. Allo stesso tempo, però, un passeggino di buona qualità deve essere anche semplice da guidare e da manovrare, e non deve creare troppo ingombro né quando si utilizza per strada né quando lo si trasporta in automobile. Per questo motivo, molti genitori tendono a preferire l’utilizzo di passeggini leggeri o comunque dal peso contenuto rispetto a quelli più tradizionali che hanno un peso maggiore e che quindi di fatto risultano più ingombranti e anche più difficili da manovrare, da guidare e da trasportare in auto.

Consigli per scegliere un passeggino: la tipologia

La scelta di un passeggino è una delle scelte più difficili che i genitori con bambini piccoli devono fare. Si tratta di un passo molto importante, dato che dovrete scegliere il passeggino giusto che accompagnerà il vostro bambino per almeno i suoi primi tre anni di vita. Nella scelta di un passeggino dovete considerare diversi aspetti, uno fra tutti la tipologia che scegliete di acquistare. Esistono diverse tipologie di passeggini oggi disponibili sul mercato, da quello leggero che ha un peso contenuto ed è poco accessoriato a quello sportivo e dotato di ruote off-road che lo rendono adatto per essere utilizzato anche in strade sterrate come quelle di campagna.

Esistono poi i passeggini tre ruote che presentano due ruote posteriori e una più grande anteriore di dimensioni maggiori. I genitori dei piccoli gemelli possono optare per un passeggino gemellare con sedute affianco a te oppure una di fronte all’altra. Troviamo poi i passeggini duo e i passeggini trio: i primi sono costituiti da due elementi, ovvero il passeggino e l’ovetto oppure la navicella e l’ovetto, mentre il passeggino trio è costituito da ben tre diversi elementi uniti all’interno di un’unica struttura, per cui sono costituite da una navicella, dal passeggino e dall’ovetto, vale a dire il seggiolino per auto. Leggi qui alcuni consigli utili su come scegliere il passeggino più adatto al tuo bambino.

Peso e modalità di chiusura

Quando si valuta l’acquisto di un certo modello di passeggino devi considerare anche aspetti apparentemente secondari, tra cui il suo peso e la sua modalità di chiusura. Bisogna considerare soprattutto le proprie esigenze e le modalità tramite le quali il passeggino verrà utilizzato. Se ad esempio si vive in città occorre passare spesso su marciapiede stretti oppure se si prendono mezzi pubblici o si trasporta il passeggino su un’auto con un bagaglio piccolo, allora potrebbe essere necessario acquistare un passeggino dal peso contenuto, oltre che caratterizzato da dimensioni ridotte, sia da chiuso che da aperto.

È importante anche capire se il passeggino che si acquista si può chiudere con una sola mano oppure se, una volta chiuso, rimane in piedi da solo. Per quanto riguarda il sistema di chiusura, ne esistono sostanzialmente due per i passeggini oggi disponibili sul mercato, vale a dire:

  • la chiusura a libro: i passeggini si chiudono con una sola mano e stanno in equilibrio; sono più pesanti, ma allo stesso tempo anche più compatti;
  • la chiusura a ombrello, tipica dei passeggini più leggeri che devono essere però tenuti in mano.

Comfort e accessori

Nella scelta di un passeggino bisogna considerare però anche il livello di comfort offerto al nostro piccolo e la presenza di determinati accessori. Il conforto di un passeggino è dato da tutta una serie di fattori, tra cui soprattutto l’imbottitura dello schienale, oltre che del seggiolino stesso. Specialmente se abbiamo un bambino piccolo, è necessario acquistare un passeggino che sia effettivamente comodo da utilizzare e che possa stare tranquillo e sereno il nostro piccolo.

La presenza di determinati accessori, tra cui un semplice parapioggia o una piccola tendina per proteggere gli occhi del nostro piccolo dal sole, potrebbero essere necessari per aumentare l’esperienza di utilizzo del passeggino. Tuttavia, la presenza di un numero troppo elevato di accessioni potrebbe andare ad aggravare il peso del passeggino, rendendolo anche più ingombrante.