30/11/2022
Cosa fare dopo la rasatura: info e consigli per uomo

Cosa fare dopo la rasatura: info e consigli per uomo

Nel corso del tempo, la barba ha assunto sempre significati diversi. Se fino a poco tempo fa era molto diffusa l’abitudine di radersi e l’uomo barbuto era considerato demodé, oggi la barba ha assunto una certa importanza, diventando di diritto un tratto distintivo del look di molti uomini, giovani e anche meno giovani. La barba può impreziosire visi che altrimenti non verrebbero valorizzati appieno e rappresenta un modo per distinguersi e per dimostrare di sapersi prendere cura di sé.

La barba è formata dall’insieme di numerosi peli che possono raggiungere lunghezze anche piuttosto elevate, se vengono lasciati crescere senza mai essere accorciati. Eppure, oggi ci sono anche molti uomini che non amano tenere la barba lunga e che anzi si radono con regolarità. Radersi non è una procedura così semplice come si potrebbe immaginare. Le operazioni di rasatura hanno bisogno di una certa abilità manuale e occorre anche fare attenzione ad alcuni aspetti fondamentali. Senza questa attenzione, il passaggio quotidiano del rasoio può determinare la comparsa di irritazioni anche abbastanza frequenti, tra cui la follicolite irritativa e la dermatite.

Cosa fare prima della rasatura

Per ovviare ai rischi determinati da una rasatura frequente del viso che, come abbiamo detto, possono portare anche allo sviluppo di una dermatite o di una follicolite, così come di altre forme di irritazione, è fondamentale avere una mano ben ferma durante l’azione di rasatura. Anche nel caso di una buona dimestichezza del rasoio talvolta può capitare di sperimentare irritazioni di diverso genere. Per questo motivo è importante seguire alcuni consigli per prevenire le irritazioni e godere così di una rasatura perfetta.

Prima di procedere con la rasatura puoi sciacquare il viso con acqua tiepida oppure utilizzare un asciugamano bagnato con acqua calda, da lasciare a contatto con la pelle per alcuni minuti. Come puoi leggere anche sul sito migliorerasoioelettrico.it, l’idratazione e il calore hanno un effetto emolliente che facilita il passaggio del rasoio tra i peli della barba. Ricordati anche di applicare sul viso un leggero strato di schiuma e aspettare alcuni secondi affinché la sua azione emolliente abbia effetto. I peli diventeranno quindi più eretti e morbidi, per cui opporranno anche meno resistenza alla rasatura.

Cosa fare dopo la rasatura

È importante seguire degli accorgimenti non solo prima di effettuare la rasatura, con lo scopo di preparare la pelle, ma stare attenti anche al post-rasatura. Dopo la rasatura bisogna infatti risciacquare abbondantemente il viso con acqua fredda, così da facilitare la chiusura dei pori, alleviando le irritazioni e ridimensionando il rischio di contrarre infezioni. È possibile applicare una lozione dopobarba, preferibilmente priva di alcool, così da idratare e disinfettare la pelle. Nel caso in cui tu abbia una pelle acneica, è necessario idratarla in modo accurato al termine della rasatura, utilizzando dei prodotti appositi. In caso di piccoli graffi o di tagli è importante disinfettare la ferita utilizzando un piccolo batuffolo di cotone con alcool. Se se appassionati di barbe, più o meno corte o lunghe, scopri qui alcuni consigli per farti crescere una barba perfetta.

Post-rasatura: quali prodotti utilizzare

Abbiamo già detto come la fase successiva alla rasatura sia molto importante per evitare il manifestarsi di irritazioni e rossori. Esistono alcuni prodotti post-rasatura che possono essere utilizzati per ammorbidire e lenire la pelle al termine della rasatura. Tra questi prodotti si possono distinguere quelli naturali e quelli non naturali, spesso oli, creme, balsami e schiume. Sono prodotti non naturali, dato che sono realizzati con ingredienti non di origine naturale, essendo lavorazioni di materie prime. L’importante è quindi trovare dei prodotti per la cura della pelle post rasatura realizzati con l’uso di ingredienti naturali e che non contengano alcun additivo sintetico creato artificialmente.

Come trattare un’irritazione da rasatura

L’irritazione da rasatura si manifesta come un’infiammazione della superficie della pelle, spesso antiestetica e pericolosa per la salute. In caso di irritazione, la prima cosa da fare è lavare con acqua fresca la parte della pelle irritata, rimuovendo eventuali residui di prodotto, tra cui schiume o creme, per poi asciugare delicatamente la pelle con un panno umido. È importante evitare l’utilizzo di prodotti aggressivi sulla pelle al termine della rasatura, così come grattarsi con troppa frequenza ogni volta che ci si lava. È consigliato inoltre applicare una crema idratante lenitiva e, nel caso delle rasature total body, evitare di indossare vestiti troppo stretti.