28/09/2022
I lampadari nell'arredamento

I lampadari nell’arredamento

I punti luce di una casa rappresentano oggi dei veri e propri complementi di arredo. Quando si parla di punti luce si intendono sia i lampadari che hanno la funzione di emettere luce per illuminare gli ambienti, sia gli interruttori e le prese disseminati sulle pareti delle stanze di una casa.

Tralasciando la funzione ovvia di interruttori e prese, è importante, in fase di progettazione capire quali siano le esigenze del proprietario, individuare i punti chiave per installare gli interruttori e le prese.

Allo stesso modo è necessario capire quanti lampadari installare in una stanza. Per questa scelta è necessario sapere quanto è grande una stanza e, soprattutto che funzione ha quella stanza. Le esigenze di una camera da letto sono diverse da quelle di un salotto o una cucina. Oltre alle dimensioni ed al tipo di stanza sarebbe opportuno capire che tipo di lampadari intende installare il proprietario.

Stili differenti esigenze diverse

Esistono diversi tipi di lampadari che possono essere classificati in base allo stile. I lampadari in stile classico hanno più o meno le stesse caratteristiche: decorazioni più o meno accentuate, in genere abbinati allo stile del mobilio. Per qualche consiglio riguardo l’acquisto si può visitare il sito www.lampadariweb.it

I lampadari con uno stile moderno hanno linee più essenziali, tipicamente sono forme geometriche abbastanza regolari con colorazioni che variano dalle tonalità più tenui fino a quelle più vivaci.

A prescindere dallo stile preferito dai proprietari, quello che è importante è sapere se si intende installare lampadari con paralume che proiettano una luce direzionata o lampadari che emettono una luce diffusa.

A prescindere dall’arredamento e dagli stili la luce in sé rappresenta un elemento cruciale per il comfort di un ambiente. È innegabile che stanze ben illuminate infondono un maggior senso di benessere, dunque, soprattutto per le stanze più vissute di una casa come salone e cucina, è indispensabile che ci sia luce in abbondanza.

L’aiuto della tecnologia

La tecnologia moderna ha inoltre messo a disposizione degli utilizzatori finali svariati dispositivi in modo da andare in conto alle preferenze di tutti.

Con le lampade LED è possibile avere una luce calda o fredda, ma anche colorata e persino cangiante. Le lampade smart poi rappresentano ancora un passo avanti nel campo dell’illuminazione di interni.

Questi nuovi ritrovati consentono di sfruttare i fasci luminosi come vere e proprie decorazioni senza dover “faticare” a montare e smontare serie di lampadine (come accade di solito a Natale). Grazie alle lampadine smart è possibile avere degli ambienti diversi in base alle esigenze di ogni momento. Ad esempio se si invitano gli amici per vedere la finale dei mondiali si potrebbe illuminare il salone con i colori della nazionale e così via.

Scelte di tendenza

Le mode cambiano velocemente e in genere si muovono nella direzione della praticità. Sono sempre più diffusi lampadari minimal e l’uso di faretti per esaltare alcune caratteristiche della casa, ma anche per sfruttare al meglio gli spazi anche minuti.

Per riuscire ad eliminare i punti ciechi dell’illuminazione si può optare per dei sistemi di illuminazione aggiuntivi. Le piantane rappresentano un prodotto molto in voga. Oltre alla loro praticità possono essere facilmente spostate per adeguarsi facilmente al mutare delle esigenze di chi vive nella casa.

Le lampade da tavolo infine aggiungono un ulteriore valore aggiunto poiché, anche da spente, sono un complemento d’arredo che completa la collezione di suppellettili che al momento opportuno sono di utilità. Al pari delle piantane sono mobili e dunque sono pratiche da utilizzare in qualunque punto della casa occorra più luce.

In base alla conformazione della casa sono molto utili anche le applique. Infatti grazie alla vasta gamma di forme, colori e materiali di cui sono fatte sono facilmente utilizzabili per dare un tocco di stile in più.

La scelta di come e quanto illuminare gli ambienti è a completa discrezione dei proprietari, i quali hanno a loro disposizione differenti strumenti per rendere le proprie case accoglienti e confortevoli. In questo modo le ore trascorse in casa saranno ancora più gradite e rilassanti.